Eventi - Incontri con scrittori, Cene letterarie, Lunedì da leggere...

Eventi

Wine&Book - il cofanetto regalo Natale 2014

Wine&Book

il cofanetto regalo Natale 2014

Wine&Book, il cofanetto regalo nasce da una collaborazione fra "Degustazioni #Wine", Libreria Universitaria Leggere, LaAV Letture ad Alta Voce e Calcit.

I Wine&Book sono cofanetti regalo che contengono 1 bottiglia di vino di qualità di aziende del territorio scelto da #Wine + 1 libro selezionato dai lettori e dalla libreria leggere + 1 confezione regalo + 1 biglietto di auguri natalizio.

I Wine&Book fra cui scegliere sono 10 (personalizzabili) e sono per tutti i gusti: per gli amanti della cucina; del vino; per tutta la famiglia; per gli inguaribili romantici, per gli amanti dei libri noir, thriller, gialli, erotici, ironici, dispotici; per promuovere la cultura del rispetto e della diversità.

A Natale si rafforza anche la solidarietà, è per questo che tre cofanetti Wine&Book sostengono il Calcit, infatti per ciascun pacchetto acquistato Wine e Libreria Leggere doneranno 5 euro al Calcit per sostenerlo nel suo impegno quotidiano e straordinario contro i tumori.

I cofanetti hanno, secondo la tipologia dei prodotti inseriti, un costo che varia dai 15 euro ai 50 euro.

Sono un regalo intelligente – un libro è l'unico regalo che può essere "aperto" infinite volte – che sostiene la diffusione della lettura, dei prodotti del territorio – vini locali di qualità e genuini – e la beneficenza contribuendo al finanziamento di una realtà di indubbia rilevanza sociale come il Calcit.

10 i Wine&Book fra cui scegliere e sono tutti personalizzabili scegliendo uno dei libri proposti. I Wine&Book sono un regalo completo, contengono vino + libro a scelta + confezione regalo + biglietto di auguri, tutto compreso nel prezzo, anche il contributo solidale.

Ma chi sono i soggetti che propongono questa novità natalizia?

Degustazioni #Wine è un progetto creato da giovani aretini che propone la degustazione di vini di qualità del territorio a prezzi accessibili per favorire un uso del vino consapevole, con particolare attenzione alla genuinità e alla qualità del prodotto.


Libreria Universitaria Leggere è una libreria universitaria che, da anni, cerca di offrire a bambini, ragazzi, giovani e adulti oltre ai testi universitari, proposte di narrativa e saggistica di qualità, promuovendo la lettura come strumento di crescita, di benessere, di promozione della salute.


LaAV, movimento nato ad Arezzo, promosso da Nausika, associazione culturale no profit aretina, è un movimento di volontari per la lettura. I volontari LaAV sono 450 a livello nazionale e vanno in ospedali, istituti per anziani, istituti per bambini a leggere per gli altri, oltre ad organizzare eventi per la promozione della lettura.

Infine, anche se non ha bisogno di presentazioni: Il CALCIT, Comitato Autonomo per la Lotta Contro i Tumori, è un'associazione di volontariato fondata il 21 giugno 1978 da Cooperativa Fidi 2a che agisce in seno all'Associazione Commercianti della Provincia di Arezzo e non ha carattere politico-partitico. La sua importante attività sul territorio e i risultati raggiunti non hanno bisogno di presentazioni e rendono il Calcit di Arezzo una realtà unica nel suo genere e da sostenere.

Per Info e Prenotazioni

Telefona allo 0575 1822594 oppure scrivi a  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

libreriauniversitarialeggere.com

Full immersion Documentario ad Arezzo


AREZZO - 11 e 12 MAGGIO 2013


Il fascino della realtà che si coniuga al linguaggio filmico, al piacere dell'immagine: il documentario, mai come oggi, rappresenta un'eventualità "forte" per creare racconti appassionanti e avvincenti. La rivoluzione tecnologica degli ultimi anni, la possibilità di far circolare ciò che viene realizzato attraverso canali nuovi e decisamente funzionali, rendono questo territorio ancora più interessante e affascinante.

I linguaggi, le macchine, le situazioni tipiche, i problemi ricorrenti, le informazioni tecniche di base: saranno gli argomenti trattati durante due giorni ricchi di informazioni e di immagini, utili a chiarire quello che è il mondo e la realtà in cui è immerso il documentarista.

Indicazioni chiare, dirette, essenziali per chi vuole aprirsi a questo mondo anche senza possedere particolari competenze su telecamere, microfoni, luci e strumenti del fare cinema.

Si parte dall’analisi dei testi filmici di grandi autori per comprendere come, nella realizzazione di un documentario, la competenza tecnica e scientifica sugli argomenti trattati vada amalgamata con la capacità di costruire un percorso narrativo chiaro e interessante, elemento fondamentale per ottenere e mantener viva l’attenzione dello spettatore.

Ovviamente verranno trattate anche le tematiche basilari del linguaggio cine-televisivo e delle tecnica di ripresa al fine di prospettare agli allievi la possibilità di realizzare in proprio immagini documentaristiche e affinare la capacità di gestione di una macchina da presa.

Leggi tutto: Full immersion...

HDSLR CINEMA

GIRARE UN FILM CON LA MACCHINA FOTOGRAFICA

a ROMA, sabato 11 e domenica 12 maggio 2013

Il primo workshop che insegna a utilizzare una macchina fotografica reflex per girare filmati di qualità professionale: impossibile lasciarselo scappare!

L’ultima puntata della sesta stagione del Dottor House non è stata girata con una telecamera, è stata girata con una macchina fotografica. E la qualità delle immagini e delle riprese è eccellente, inutile dirlo. Al Festival di Venezia Monte Hellman ha presentato il suo Road to Nowhere  girato con una Canon 5D Mark II.

Ora, se aggiungete a questo che la reflex in questione costa meno di duemila euro, ecco che le antennine della vostra attenzione iniziano a vibrare. Soprattutto se avete storie da raccontare e cose da riprendere.

Che siate registi, documentaristi, filmmaker, operatori, montatori o altro, di tali strumenti probabilmente ne avrete già avuto notizia. Non vi serve altro che un professionista che riesca a darvi tutte le diritte necessarie per poter sfruttare al meglio tecnologia e fantasia.

E non è importante che siate alle prime armi o siate già svezzati: questo workshop vi fornisce le informazioni giuste per poter gestire e utilizzare macchine straordinarie che, sotto i duemila euro, vi permettono di avere immagini perfette, superiori a quelle delle telecamere ad alta definizione.

I pregi, le caratteristiche, i problemi che pongono questi strumenti saranno argomento privilegiato di un corso che vuole essere anche operativo, pratico, perfettamente utilizzabile anche da chi non ha competenze specifiche.

Durante i due giorni di corso verranno analizzati formati, lenti, obiettivi, microfoni, caratteristiche della macchina ma anche performance e mercato per oggetti che mettono assieme altissima qualità e prezzi contenuti.

In perfetto stile Sentieri selvaggi, Marco Gentili, sapientissimo ed esperto regista, saprà accompagnarvi garbatamente a conoscere punti di forza ed eventuali debolezze di un oggetto che inizia già ad avere il sapore del mito. Addentarlo è un obbligo per tutti i narratori che fanno del video il campo d’azione privilegiato della propria creatività.

Leggi tutto: HDSLR CINEMA

"Come Migranti" di Alessandro Bencini in Formaggeria

formaggeriaLa Libreria Leggere di viale Cittadini, Assoziazione Nausika e la Formaggeria di via De' Redi propongono per mercoledì 20 marzo un doppio appuntamento con la letteratura di qualità.

Alle ore 19.00 Federico Batini presenterà Come Migranti (ed. Ibiskos), il volume di poesie di Alessandro Bencini, giovane poeta e drammaturgo di Montevarchi.

A seguire, alle ore 20, la serata proseguirà con la presentazione delle edizioni SUR e un reading dedicato al romanzo In Cantiere di Juan Carlos Onetti.

SUR è una casa editrice indipendente dedicata alla letteratura latinoamericana di qualità, che pubblica autori di oggi e classici contemporanei da riscoprire. L'iniziativa In cantiere nasce proprio da una proposta dell'editore: tutti i librai che distribuiscono i titoli SUR, tra il 18 e il 24 marzo saranno filmati mentre leggono un brano dal volume In cantiere, fresco di stampa. Chiusa la settimana degli eventi, la casa editrice raccoglierà tutti i video, li cucirà insieme e li pubblicherà sul suo canale youtube. In questo modo sarà on line la video-lettura integrale del libro a opera di tutti i librai che distribuiscono SUR ( blog.edizionisur.it/il-cantiere/)

Sotto il vestito di lana le mutande

Sabato 16 marzo 2013 - ore 21.30

al Teatro dei Risorti di Radicondoli
Associazione Nausika presenta

Sotto il vestito di lana le mutande

drammaturgia e regia di Chiara Renzi
con Chiara Renzi, Claudia Pinzauti e Aldo Gentileschi
musiche eseguite dal vivo da Aldo Gentileschi
video e luci di Ines Cattabriga
allestimento Artelegno Falegnameria
consulenza costumi Lucia Padrini

Questo spettacolo vuole parlare di memoria. Di donne semplici. Come le nostre nonne. Di una Storia non raccontata nei manuali di scuola ma che ci appartiene. Raccontare chi eravamo e dell'amore, del coraggio, della forza che hanno mostrato queste donne. Storie di un'Italia al femminile in mutamento. Donne anonime per la grande Storia che in molti casi hanno condotto una vita normale fatta di esperienze comuni e quotidiane. I ricordi si trasformano in immagini, in parole e in gesti per raccontare il quotidiano e lo straordinario di donne normali.

Per maggiori informazioni visitate la scheda dello spettacolo sul sito

Ingresso € 8,00 - Ridotto € 6,00
Info e prenotazioni: 0577 793147 o Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Seguici su FB!

LA SCUOLA SENTIERI SELVAGGI AD AREZZO!

Sentieri selvaggi ad ArezzoAttenzione alle strategie didattiche, operatività spinta al massimo, duttilità nelle proposte: sono le caratteristiche principali che hanno garantito il successo dei Corsi di Cinema di Sentieri selvaggi.

Obiettivi chiari, programmi precisi, comunicazione funzionale: al centro dei nostri corsi c'è l'allievo al quale garantiamo tutta l'attenzione necessaria utile a soddisfare le sue aspettative.

Sono queste, in breve, le carte che abbiamo giocato in più di dieci anni di attività, attività sostenuta dai nostri docenti, perfetti comunicatori, che hanno saputo coniugare competenze e capacità didattiche. Per questo, più che mostrare i muscoli tecnologici con macchine sofisticate, abbiamo preferito investire in ricerca e sui linguaggi, certi che ciò che è veramente importante è la capacità di gestire la narrazione qualunque siano gli strumenti a disposizione.

Dopo 6 anni di ininterrotta presenza, con le rassegne e gli eventi organizzati da Sentieri selvaggi e Cineforum 2, anche la SCUOLA DI CINEMA SENTIERI SELVAGGI continua a portare ad Arezzo i suoi workshop full immersion attivati nella stagione 2011-2012.

In realtà, per essere precisi, si tratta di un ritorno, avendo già calcato le scene aretine in passato con i nostri corsi in Agriturismo, con il corso di Storia del Cinema e il Progetto Documentario con il Cesvot.

Oggi, grazie anche alla collaborazione con l'Associazione Pratika e la Scuola di Narrazioni Arturo Bandini di Nausika e Theleme, continuiamo a proporre la nostra offerta formativa sul cinema, attraverso cinque workshop che si terranno nell'arco dei weekend:

Leggi tutto: LA SCUOLA...

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 55 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen