Berliner schule für schauspiel 
Presenta “… le cui strade si sono appena incontrate”
Spettacolo di linguaggio di corpo e maschere, diretto da Andreas Kühnel
 
Berliner Schule Für schauspiel di Berlino
Dal 1992, la Berliner Schule Für Schauspiel è diventata una delle scuole di teatro private più rinomate della Germania. Al momento vi sono iscritti 75 studenti che conseguono il diploma in 7 semestri di studi di una larga gamma di discipline teatrali, incluso un training per radio e sincronizzazioni. Gli insegnanti della scuola sono professori, attori, registi e drammaturghi provenienti dall'università di Berlino, da vari teatri della Germania e dall'Accademia Tedesca per Film e Televisione. Ad Arezzo Festival presenta “…Le loro strade si sono appena incrociate”, un approccio poetico al al testo di Peter Handke, lunedì 15 giugno alle 22.30. Uno spettacolo diretto da Andreas Kühnel e incentrato sugli incontri nei luoghi pubblici. I personaggi passeggiano in coppia o in gruppo, vanno di fretta, corrono, vengono trascinati, rotolati, vagano sul palco, e dopo scompaiono dalla visuale scenica. Attraverso pause, suoni, silenzi, primavera, estate, autunno, e inverno catturano il pubblico e lo circondano – direttamente o indirettamente, intenzionalmente e non. Il dinamismo del linguaggio del corpo crea un vivace panorama di ruoli e personaggi. Immaturità e maturità, paura e coraggio, abnegazione e conflitti di vanità con gli altri. Un dramma, quello d Peter Handke, “L’ora che sapevamo nulla di noi”, che descrive un viaggio all’interno del linguaggio teatrale. In maniera divertente la produzione esamina il momento in cui emerge il bisogno di un testo. Quando mancano le parole l’occhio è attirato da cose che normalmente non potremmo notare. Uno spazio nato per lasciare correre l’immaginazione del pubblico, che, osservando e interpretando può anche scoprire storie intime e personali. In più di 80 ruoli, tutti diversi tra loro, lo spettacolo è presentato da nove studenti che hanno seguito sei semestri di teatro fisico, e quindi sui suoi tempi e ritmi. Presenta sfumature anziché numeri e dipendenza dalla poesia piuttosto che seguire una linea tradizionale e convenzionale.  
Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 9 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen