Narrazioni 2007 - Artisti

Narrazioni 2007 

Juke Box letterario

ANDREA BACCI

Andrea Bacci

Nato nel 1970 in provincia di Siena. Laureato in Scienze Politiche, vive a Perugia, dove è impiegato presso la Prefettura. Nelle sue pubblicazioni racconta vari aspetti della storia dello sport: “La quarta stella. L’avventura azzurra in Germania”, “L' ultimo volo dell'Angelo biondo. Angelo Jacopucci, pugile”, “Il cappotto spagnolo. Parate, pazzie e voli acrobatici del dottor Lamberto Boranga” e “Cuore di Pollicino. Storia di Vincenzo Maenza” (per Limina); “Dal Cile alla seconda Corea. Le 11 partite della Nazionale da giocare un'altra volta” (per Libri di Sport); “Catenaccio. Uomini e storie del calcio da Uruguay '30 a Euro 2000 (per Alberti e &); “Continua a correre, Renato Curi!”, “Lo sport nella propaganda fascista” e, in scrittura “Dieci sorpassi e un terremoto” (per Bradipolibri; in particolare “Lo sport nella propaganda fascista” ha ottenuto il premio Bancarella Sport 2003 come opera di grande valore saggistico e il premio Speciale della Giuria Enrica Zanchelli per la sezione saggistica al Concorso Lago Gerundo.

 

MASSIMILIANO MORELLI

Massimiliano Morelli

Nato a Roma nel 1963, giornalista professionista e scrittore. Ha pubblicato vari libri sul mondo dello sport: per Fratelli Frilli Editori “Il divino, il principe e il gladiatore” e “Da Riva a Zola: quarant’anni di storia del Cagliari”; inoltre Discesa breve di Leonardo David” (per Limina), “L’oro del calcio” (per L’Airone Editrice Roma, tradotto anche in lingua spagnola), “Altre Storie che non devo dimenticare” (per Joker), e “IACOVONE. La vita di Erasmo in un lampo” (per Bradipolibri), oltre a sette “instant book” dedicati ad altrettante squadre di calcio. Sempre per Bradipolibri è in uscita il suo primo libro senza attinenza sportiva, “Acca Larentia. Asfalto nero sangue”, sulla strage romana di Via Acca Larentia del gennaio 1978. Nel 2005 ha vinto il premio giornalistico “Gianni Melli” per la stampa nazionale e nel 2006 il premio “Totosì”. Collabora inoltre con alcuni quotidiani ed è la voce ufficiale della Roma per RDS (Dimensione Suono Roma e Dimensione Suono 2).

 

STEFANO PELLEI

Stefano Pellei

Nato quarantasei anni fa ad Ascoli Piceno. Iscritto all’Ordine dei Giornalisti dal 1981, vive ad Ascoli, dove collabora, nel ruolo di opinionista, sul periodico “Fairplay”. A sedici anni entra come telecronista nell’emittente televisiva locale TVA Telecentro, un anno dopo diventa il radiocronista dell’emittente radiofonica marchigiana “Radio blu”. Ha raccontato dodici dei quindici campionati dell’Ascoli in massima divisione. Nel 1991 ha pubblicato “Ascoltatori carissimi”, storia romantico-statistica dell’Ascoli calcio nell’ultimo mezzo secolo; nel 2004 è uscito il romanzo “Un tocco indrio”, storie di calciatori e di uomini in casacca bianconera degli ultimi trentacinque anni; per Bradipolibri ha pubblicato “Costantino Rozzi. Una Panchina nel Cielo”, storia dell’atmosfera esaltante vissuta dall’Ascoli negli anni Settanta con “Il Presidente” Costantino Rozzi.

 

FRANCESCO CAREMANI

FRANCESCO CAREMANI, giornalista, nato ad Arezzo nel 1969. Laureato in Scienze Politiche, ha collaborato con molte testate giornalistiche e radiofoniche(fra le altre, Avvenire, Controcampo, Diario, Guerin Sportivo, Il Calcio Illustrato, organo ufficiale della LND, Il Foglio, Libero, il Manifesto, il Riformista, Linea Bianca, l’Unità, Radio24 e 102 TV, Basket&Basket, con www.lobbyliberal.it, Il Portale Italiano della Comunità Liberal, e con l’emittente Radio Wave. Dal 2004 è direttore del settimanale Arezzo. Protagonista delle sue pubblicazioni è il calcio: il calcio raccontato attraverso le vive parole dei suoi protagonisti, come nelle 3 opere, scritte insieme a Fabrizio Calzia e pubblicate da Bradipolibri nel 2003 (“Angeli e diavoli rossoblu. Il Bologna nei racconti dei suoi campioni”, “Uomini e maghi. La storia dell’Inter attraverso i suoi campioni”, “Il diavolo e i suoi profeti. La storia del Milan attraverso i suoi campioni”); ma anche il calcio “scomodo”, ovvero indagato nelle sue verità più difficili, come in “Le verità sull'Heysel. Cronaca di una strage annunciata” (Libri di Sport, 2003) sulla terribile strage di 39 persone, di cui 32 italiani, avvenuta allo stadio Heysel di Bruxelles nel 1985; o in “Calcio marcio show. Dalle tribune ai tribunali, dai compagni di squadra a quelli di merenda” (scritto con Paola Scrocchio, Bradipolibri 2006), ampio excursus sulle varie forme di scandali ed illegalità che hanno nel tempo coinvolto il calcio. Altre sue opere sono: “Napoli 2000L'album azzurro dalle origini a oggi” (SAGEP, 2000), “Amarcord. Un campionato di ricordi” (Libri di Sport 2002), “All'ombra dei giganti. L'altra metà del calcio” (Libri di Sport, 2003), “Il calcio sopra le barricate. 1968 e dintorni: l'Italia campione d'Europa (Limina, 2004). Ha inoltre curato la recente pubblicazione del libro di Alfredo Martini “Ciclismo, brava gente. Un secolo di pedali e passioni raccontate in presa diretta” (Bradipolibri). Ha inoltre pubblicato l’antologia di poesie Orizzonti (Libroitaliano, Ragusa, ottobre 2000), la silloge è stata finalista del premio letterario “Elsa Morante”; Etica ed Aids, capitolo conclusivo del libro “Aids” (II edizione,Poletto, Milano, 1997). Per Bradipolibri dirige la collana Bandiere a mezz’asta.

 

DIRITTO E ROVESCIO

Juke Box

Dritto e Rovescio nascono nel 2004. Luca Baglioni, Lucio Casini e Riccardo Vannelli, soci fondatori del gruppo, si sono diplomati nel 2002 alla Libera Accademia del Teatro di Arezzo. Al loro attivo varie autoproduzioni tra cui: L’Appeso d’oro, Il pianto della Madonna, L’opera da tre Saldi - Cabaret in offerta speciale, TurnOver - Vita in fuorigioco

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 44 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen