Narrazioni 2007 - Artisti

Narrazioni 2007
 
REPARTO MACELLERIA
Reparto macelleria
Il tema centrale del racconto Reparto macelleria di Marco Vichi, ossia l’incontro, dopo una serie interminabile di ricerche, della vittima con il suo torturatore, è il filo conduttore del testo, e noi ne veniamo a conoscenza attraverso il narratore che, in maniera del tutto accidentale, instaura un forte legame di amicizia con un ex partigiano che adesso gestisce una piccola libreria, curando la sua passione per la costruzione di modellini di barche e velieri. Il racconto di quest’ultimo ci permette di fare una viaggio attraverso il tempo e lo spazio, soffermandoci su alcune delle aberrazioni di cui il periodo fascista è stato teatro. La sorta di perdono finale costituisce forse l’ultima rivincita su ciò che è stata la differenza tra coloro che imponevano la loro volontà con crimini e violenza e coloro che si sono opposti ad essa fino alla morte. Tutto ciò fornirà la massima che accompagnerà il protagonista, dopo quella tragica esperienza, fino al letto di morte: io non sarò mai come loro.
Il racconto che abbiamo scelto, tratto dal volume Perché dollari, di Marco Vichi (Guanda, 2005) ha un fortissimo valore civico e memoriale e pertanto ci è sembrato una vera e propria fortunata serie di coincidenza di obiettivi iniziare con questa la serie di produzioni della Scuola di Narrazioni trovando il partner ideale nel Comune di Poggibonsi.
 
FRANCESCO BOTTI
Attivo dal 1990, si è specializzato presso la Scuola D’Arte Drammatica “Paolo Grassi” di Milano studiando con Kuniaki Ida, Giampiero Solari, Elisabeth Boeke, ed Emanuele De Checchi. Nel periodo 1996 - 2001 partecipa a produzioni teatrali presso Teatro Out Off di Milano, CRT salone di Milano, Festival Intercity, Cantiere Internazionale di Montepulciano, Prato Fabbrica Cultura, Il Teatro e il Sacro e altri. Approfondisce la sua formazione partecipando a seminari e corsi con Giorgio Rossi, Marisa Fabbri, Loriano della Rocca (ex Cricot 2 di Tadeusz Kantor), Sergio Pisapia Fiore e Giulia Lazzarini. Attore in“Arthur et Belle” di Francesco Botti, regia di Fernando Maraghini ed Erica Pacileo,  e nel lungometraggio “L’ultima stagione”, ad esso ispirato, vincitore del primo premio Videoeventi 2002, Accademia Internazionale di Studi in Arti e media, Torino. Autore di testi teatrali e narrativa, attualmente collabora con la Scuola di Narrazioni Arturo Bandini di Arezzo.
 
MARCO VICHI
(autore del racconto introdurrà lo spettacolo)
Nato a Firenze nel 1957. Negli anni passati ha pubblicato racconti in diverse riviste italiane. Nel marzo 1999 è uscito presso Guanda Editore il suo romanzo L'inquilino, uscito nel 2000 anche in Grecia. Di questo stesso libro ha scritto una sceneggiatura insieme a Antonio Leotti.
Sempre nel 1999 ha realizzato per radio RAI RADIO TRE cinque puntate della trasmissione "Le Cento Lire" dedicate all'arte in carcere. Nel giugno 2000 è uscito il suo secondo romanzo, Donne donne, sempre per Ugo Guanda Editore, che nel 2003 è uscito in Grecia.
Il suo terzo romanzo, Il commissario Bordelli, è uscito anche in Portogallo nel 2003 e nel 2004 sarà pubblicato in Germania. Del febbraio 2003 è poi Una brutta faccenda, il secondo episodio del Commissario Bordelli, che è stato acquistato, come il primo della serie, da editori tedeschi e portoghesi.
 

Francesco Botti Interpreterà poesie accompagnato da PACO MENGOZZI al violoncello la mattina di domenica 27 dalle 8.00 alle 10.00


PACO MENGOZZI
Nato ad Arezzo nel 1982, si diploma nel 2001 presso il liceo musicale di Arezzo, successivamente continua gli studi musicali a Roma e a Fiesole e si diploma in violoncello al conservatorio di Siena nel 2006.
E’ laureando presso il Dams di Firenze, indirizzo Musica e Spettacolo, con una tesi sulla rivista “Filmcritica”.
Ha suonato nell’Orchestra dell’Istituto Attergau in Austria sotto la guida dei Wiener Philharmoniker, nella Millennium Orchestra in Inghilterra e nella Bamberg Jugend Orchester in Germania. Collabora con numerose orchestre: Orchestra Galilei di Fiesole, Orchestra Guido D’Arezzo, Orchestra di Follonica, Orchestra di Grosseto e con numerosi gruppi da camera.
Insegna violoncello e fa parte dell’Orchestra di Violoncelli dell’Accademia di Musica della Val D’Elsa.
Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 18 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen