ETHAN CANIN

I primi racconti brevi di Ethan Canin , raccolti in Emperor of the Air quando aveve 27 anni, spiccano nel mondo della letteratura. I suoi cinque romanzi successivi, Blue River, For Kings and Planets, The Palace Thief, Carry Me Across the Water e America America affermano la sua reputazione di autore tra i più raffinati. Ha conseguito premi letterari assegnati in passato a personaggi del calibro di Robert Penn Warren, Elizabeth Bishop e Philip Roth. Ethan si è laureato in scienze anglosassoni all'Università di Stanford, dove ha cominciato come ingegnere meccanico. Nel 1982 ha partecipato allo Iowa Writers' Workshop all'Università di Iowa. Due anni dopo ha lasciato Iowa per un Master in Belle Arti, considerandosi un fallimento nella scrittura. Durante il suo primo anni lì ha scritto Emperor of the Air, pubblicato due anni dopo. Si è concesso, dopo quest'ultima pubblicazione, una pausa di 7 anni, viaggiando nel Sud America prima di ritornare a stabilirsi di nuovo a San Francisco.

Ha conseguito la laurea in medicina nel 1991, divenendo parte del reparto di medicina interna all'Università della California. Ha continuato a scrivere e a praticare medicina,  decidendo tuttavia di focalizzarsi sulla sua vita professionale e concentrarsi sulla scrittura. Con due amici, Ethan ha dato inizio al The Writers' Grotto in San Francisco, uno studio di 19 scrittori e produttori cinematografici che attualmente è di enorme successo.

IL LIBRO
America America

Ethan Canin dimostra in questo libro di conoscere benissimo ciò che alcuni grandi scrittori del suo Paese - pensiamo a Faulkner o a Philip Roth - hanno saputo: che tutto è raccontabile perché tutto è degno di racconto, e come nella vita anche nel romanzo, il privato e il pubblico, la purezza e l'orrore, l'amore e la violenza non possono non intrecciarsi. Il loro intreccio è il senso di ogni storia universale. Protagonisti, una grande famiglia di imprenditori progressisti, i Metarey; un giovane di modesta estrazione, l'io narrante Corey Sifter; un politico dai grandi ideali e dall'umanità controversa, Henry Bonwiller; e indimenticabili figure di donne - le "protagoniste profonde" - che ne costellano le vite. In tutti i personaggi, il sogno americano, e universale, di redenzione pare avverare un proprio aspetto, ma al contempo mostrarne la sua inevitabile corruzione e decadenza.
Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 26 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen