Scuola annuale di Narrazioni, scrivere con alcuni dei migliori scrittori...

Nuova edizione centrata su romanzo e inchiesta civile e sul reportage narrativo

mongolfiera

Sono aperte le iscrizioni alla nuova edizione della Scuola Annuale di Narrazioni. La nuova edizione sará dedicata, pur conservando la maggior parte dei moduli giá previsti, al romanzo e all'inchiesta civile, al reportage narrativo. Tra i docenti allora, oltre ai noti scrittori, sceneggiatori, cantautori giá presenti nelle prime edizioni si aggiungeranno giornalisti, blogger, esperti di new media. La nuova edizione si svolgerá a FIRENZE e ospiterá sino ad un massimo di 20 allievi che seguiranno un percorso molto impegnativo e concentrato che si svolgerá tra ottobre e dicembre. Il corso avrà come sede la struttura de "Le Murate" in Piazza delle Murate a Firenze.

Le selezioni sono previste per la seconda metá di settembre. Grazie al contributo dell'ente Cassa di Risparmio di Firenze un'opportunitá eccezionale: borse di studio a copertura del 66% del costo del corsoLe Borse di Studio dell'Ente Cassa di Risparmio di Firenze sono riservate a soggetti fino ai 35 anni di età. Per proporre la propria candidatura occorre inviare Cv, lettera di motivazione e una cartella (un foglio A4) di un proprio scritto (racconto, romanzo, articolo per quotidiano, blog, altro...)  Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.  o per posta tradizionale all'indirizzo: Scuola di Narrazioni Arturo Bandini di Nausika, Via Ombrone 24/26 - 52100 Arezzo telefono 0575 380468 o alla Libreria Leggere, viale Cittadini 21, 52100 Arezzo. Il miglior romanzo o la migliore inchiesta verranno pubblicati con regolare contratto editoriale e senza richiesta di alcun contributo all'autore/autrice. Ogni settimana, nel blog della Scuola sará pubblicato almeno un racconto o un articolo di una/o dei partecipanti. Si avvisa che per partecipare alla Scuola é richiesto un ruolo molto attivo, con lavori di gruppo, partecipazione e supporto a laboratori nelle scuole insieme a scrittori noti (come Marco Vichi).

La Narrativa d'Inchiesta, Il Romanzo civile ed il Reportage narrativo

La Narrativa d'inchiesta vuole che il romanzo e il racconto storico, attraverso modalità linguistiche più attuali e mediante l'intreccio e la narrazione di storie comuni che si sviluppano nello sfondo di importanti eventi storici per i quali non c'è ancora chiarezza, riacquistino nuovo valore.

La Narrativa d'inchiesta prova in questo modo a riempire quei vuoti che il giornalismo, la ricerca e la scuola spesso non sono in grado di colmare.

La storia, le storie, raccontata nei romanzi e nei racconti che si affacciano su questo genere è quella di persone che vivono grandi e piccoli eventi che partecipano attivamente, o in maniera passiva, ai cambiamenti economici, sociali e culturali dei loro tempi. Questo permette di rappresentare un'immagine vissuta di tutto quello che, sia esso complesso o meno, lega l Storia con le storie.

Per certi versi possiamo accomunare alla Narrativa d'inchiesta il Romanzo civile come genere che va ad intrecciare la finzione con il reale e dove, indipendentemente dal tempo o dallo spazio in cui si svolge la storia, vengono discusse problematiche di tipo morale, sociale e etico.

Il Reportage narrativo invece è praticamente un racconto che segue in maniera dettagliata un evento, un'esperienza e nella quale è determinante il punto di vista di chi racconta. Esempi a nostro giudizio fondamentali sono le storie che racconta Kapuscinski, Terziani, Bernard ma anche scrittori puri come per esempio Wallace di Una cosa divertente che non farò mai più.

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 26 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen