IL CORSO

La Scuola di Narrazioni nasce per favorire il riconoscimento delle capacità narrative delle persone, promuoverle e potenziarle: si intende raffinare le competenze di scrittura creativa, ma anche lavorare a rafforzare le tecniche narrative per ampliare il numero di sguardi possibili sulla realtà. Ciascun allievo/a potrà dunque confrontarsi con la propria e l'altrui scrittura ma anche imparare a redigere testi di tipologia ed uso diverso, imparare a raccontare, a leggere ad alta voce, ad utilizzare le narrazioni in senso educativo, come stimolo, come spettacolarizzazione, come strumento di crescita e di potenziamento.

L’esito sarà la costruzione di un progetto individuale legato a competenze, attitudini, esperienze precedenti di ciascun corsista. Il corso mette in contatto stili, modalità, esperienze e ricerche in costante tensione creativa offrendo ai partecipanti numerose occasioni di confronto con scrittori, attori, musicisti, critici, operatori culturali, sceneggiatori, registi, giornalisti.

La lettura dei testi narrativi è ascolto, incontro con una voce estranea, creazione di sé attraverso il confronto con l’altro. La scrittura di testi narrativi è condivisione, ricerca incessante di senso, di una direzione per la propria vita in mezzo agli altri: creazione di sé nel mondo. Attraverso il corso annuale della Scuola di narrazioni è possibile avere a disposizione le risorse e il tempo necessari per imparare a leggere e scrivere il mondo che ciascuno desidera.

Tipologia azione

Peso orario

Ore di lezione in aula

180

Project work affiancato

200

Stage

175

Lavoro individuale

80

Ore di verifica con il proprio docente/tutor a piccoli gruppi o individualmente

5

TOTALE PERCORSO per ogni allievo/a

640

L’ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ: CALENDARIO E DOCENTI

Il corso, che si svolge ad Arezzo, si articola in circa venti incontri residenziali durante i quali gli allievi lavoreranno con i docenti esperti e con il tutor sui temi proposti e secondo modalità laboratoriali e partecipative. Ogni modulo prevede almeno la realizzazione e organizzazione, da parte degli stessi allievi, di attività centrate sulla narrazione (letture, visioni, laboratori ecc.) da presentare al docente ospite ed eventualmente aperte al pubblico (ad es. il sabato sera).

L’ORGANIZZAZIONE DELLE ATTIVITÀ

DIDATTICA

La didattica della Scuola di Narrazioni ha un'impostazione molto pragmatica: si impara facendo, in ogni lezione, in ogni incontro, vi sarà dunque spazio per esercitazioni, attività pratiche, per lavori e discussioni di gruppo. Mentre i seminari di un week end sono aperti a tutti la scuola annuale richiede il superamento di una selezione. Ogni classe è composta al massimo da 20 allievi che sono selezionati sulla base della motivazione e delle competenze (non dei titoli di studio). I nuclei concettuali fondamentali della scuola sono: creatività, tecniche di scrittura e di lettura, tecniche di analisi ed interpretazione dei testi, linguaggi e generi, narratologia, narrazione orale, approfondimenti di settore, full immersion di lettura e scrittura (si precisa che questi nuclei non corrisponderanno a dei moduli settorialmente suddivisi, ma rappresentano i nuclei attorno ai quali si lavorerà  senza soluzione di continuità).

Durante il percorso gli allievi verranno coinvolti anche in cicli di incontri con scrittori, in festival letterari, in progetti di promozione della lettura organizzati dalla Scuola di Narrazioni.

POSSIBILITA' E VANTAGGI

Tutti gli allievi della Scuola annuale di Narrazioni avranno possibilità di accedere gratuitamente, durante il loro anno di corso, ai corsi di teatro e ad altre attività promosse dalla Scuola di Narrazioni.

Il materiale didattico e manualistico verrà fornito, gratuitamente, dalla Scuola, tuttavia verranno anche proposti percorsi di lettura ulteriori che ciascuno sarà libero di valutare individualmente.

I 2 migliori fascicoli individuali saranno seguiti gratuitamente per sei mesi sino alla realizzazione del loro progetto. Tutti coloro che porteranno a termine, nell'anno di corso, un lavoro letterario o saggistico che verrà segnalato da almeno tre docenti per qualità ed originalità dopo apposito editing verrà pubblicato dalla Scuola di Narrazioni o da editori con i quali la Scuola è in relazione ed avrà apposita promozione.

In caso non vi siano allieve/i che si sono distinti particolarmente rispetto agli altri verrà comunque realizzata un'antologia con un lavoro di ognuno dei partecipanti.

Chi dimostrerà particolari doti comunicative e didattiche potrà, dopo un tirocinio come tutor nell'edizione seguente del corso, far parte, dalla seconda edizione dopo quella frequentata, dell'organico della Scuola in qualità di esperto, docente o in altro ruolo.

Tutti i corsisti che avranno terminato con valutazione finale positiva il percorso annuale avranno una loro pagina dedicata nel sito della Scuola.

Per i corsisti che desidereranno proseguire il proprio lavoro e approfondire dopo il primo anno di corso la Scuola di Narrazioni attiverà un'unico gruppo di corso avanzato, riservato a coloro che avranno terminato il primo anno con valutazione positiva.

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 48 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen