Scuola annuale - I docenti

Joe Lansdale

Joe Lansdale (1951), è uno scrittore statunitense, autore di romanzi e testi per la televisione, i fumetti e la fantascienza. Nato in Texas, a Gladewater si trasferisce ancora bambino assieme alla famiglia nella vicina Nacogdoches (cittadina che sarà protagonista di alcuni suoi romanzi futuri), sin da giovane viene influenzato ("Il Texas è uno stato mentale" avrà modo di dire) dalla mentalità ferrea delle genti texane.

Già all'età di nove anni scrive brevi articoli per il giornale locale. Grande lettore, Lansdale è molto influenzato da autori come Edgar Rice Burroughs, Mark Twain e Jack London, ma anche dalla fantascienza di Ray Bradbury o di Fredric Brown. A tutto questo va unita una passione per fumetti e B-movie (film di "serie B"), e per tutto ciò che può essere definito "letteratura pulp". Nel 1972, a ventuno anni, pubblica il primo racconto e, insieme alla madre, pubblica uno scritto sulla botanica premiato come miglior articolo giornalistico. Da allora e per tutti gli anni Settanta pubblicherà per varie riviste numerosi racconti gialli e di fantascienza. Intanto, però, svolge i lavori più disparati: da contadino a buttafuori in locali pubblici, da bidello ad operaio di fabbrica. Il 1980 vede la luce il suo primo romanzo, Atto d'amore (Act of Love). L'anno successivo decide di dedicarsi alla scrittura a tempo pieno. Il suo stile è particolarissimo: spazia dal noir alla fantascienza, dall'horror al western. Ma in realtà il suo stile è un sapiente dosaggio di tutti questi, fino a creare quello che l'autore stesso autodefinisce "lo stile Lansdale". Attualmente Lansdale vive a Nacogdoches con la moglie Karen, anch'essa scrittrice, ed i figli Keith e Kasey. I suoi hobby sono le arti marziali, lo scrivere ed il leggere (anche fumetti), guardare i film, praticare il collezionismo e viaggiare.

Dicono di lui: “Io consiglierei a un analfabeta di imparare a leggere solo per poter conoscere Lansdale”. (Niccolò Ammaniti); “Con Lansdale si ha la sensazione di vivere un’esperienza anche nostra, repulsiva e affascinante, guidati dalla penna dura e potente di uno scrittore di razza”. (Valerio Evangelisti); “Il Texas dei suoi romanzi è un sinonimo di spazio, così ampio da dissolverne i contorni. È fatto di praterie e di boschi, fiumi popolati da serpenti, presenze a volte magiche e inquietanti, a volte estremamente concrete”. (Beppe Sebaste, l'Unità)

Tra i suoi romanzi si ricorda il ciclo di “Hap e Leonard”, tra cui Una stagione selvaggia (Einaudi, 2006), Bad Chili (Einaudi,  2005), Rumble Tumble (Einaudi, 2004). Il ciclo del drive-in, tra cui La notte del Drive-In (Einaudi, 2004), Il giorno dei dinosauri (Einaudi), La notte del drive-in 3 (Einaudi, 2008). Si ricordano anche i romanzi Il lato oscuro dell'anima (Fanucci, 2007), Freddo nell'anima (Fanucci, 2007),  L'ultima caccia (Fanucci, 2006), e il recente Il carro magico (Fanucci, 2008). Lansdale ha scritto più di 200 racconti, spaziando dalla fantascienza all'horror al noir. Per l'elenco dei racconti usciti in Italia si rimanda alla versione italiana del sito ufficiale; mentre per l'elenco completo dei racconti si rimanda al FantasticFiction.

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 14 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen