Scuola annuale - I docenti

Giampaolo Simi

Giampaolo Simi è nato a Viareggio nel 1965. Ha esordito nel 1996 con il romanzo Il buio sotto la candela (Baroni), pubblicando poi Direttissimi altrove (DeriveApprodi, 1999), Figli del tramonto (Hobby&Work, 2000), Tutto o nulla (2000, DeriveApprodi, ristampato da Mondadori), L'occhio del rospo (2001, Adkronos Libri).

Tra il 2002 e il 2004 si è dedicato alla letteratura per ragazzi: è l’autore principale della saga di avventura “Alphago”, per la Walt Disney Italia, costituita da sei romanzi Io sono Fumiko, La notte dei Koyd, L’ombra di Darkmoor, L’isola di fuoco, Prigioniera del futuro e Ai confini del mondo. E’ fra gli sceneggiatori de L’ispettore Coliandro, fiction poliziesca di Rai 2. Giornalista pubblicista, collabora con riviste e quotidiani, fra cui Il Tirreno e il mensile Giudizio Universale. Ha tenuto laboratori e incontri sulla scrittura creativa presso la scuola Holden, Arezzowave, la scuola di Narrazioni Arturo Bandini, presso scuole superiori o all’interno di corsi di formazione o di aggiornamento. Nel 2005 ha dato vita, assieme ad altri nove scrittori, a un laboratorio di scrittura all’interno della Comunità di accoglienza del Ceis di Lucca. Nel 2006 è stato ospite dell’Istituto Italiano di Cultura di Stoccarda. Organizza eventi e fornisce consulenze per il festival Mangiarsileparole, per il Premio di Letteratura Gialla Camaiore, per i progetti del Forum Giovani della Versilia. Nel 2006 ha tradotto per i tipi di MeridianoZero il romanzo noir La lunga notte di Berlino di Buddy Giovinazzo. Per Einaudi Stile libero ha pubblicato Il corpo dell'inglese (2004), Rosa elettrica (2007) e ha scritto un racconto per l'antologia Crimini italiani (2008).

Una videointervista con Giampaolo Simi è visibile su www.youtube.com/narrazioni

Associazione Nausika
Via Ombrone 24/26, 52100 Arezzo
0575 380468
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Abbiamo 33 visitatori e nessun utente online

BilerChildrenLeg og SpilAutobranchen